La mobilità sostenibile ” ATANBO

Pubblicato il da ecobiker - vai in bici e non inquini

PTNO “Agenzia Territoriale per l’Ambiente


L’Agenzia mira ad assumere un ruolo di sostegno e supporto alle politiche di mobilità alla scala locale e territoriale favorendo azioni ed interventi per la mobilità sostenibile e ponendosi al centro dei rapporti tra chi stabilisce le strategie di mobilità (gli Enti locali), chi usufruisce dei servizi (i cittadini) e chi le eroga (gli operatori privati e pubblici).

Alla scala territoriale l’Agenzia ha supportato il Patto Territoriale nord barese/ofantino nell’elaborazione, in risposta all’avviso pubblico Piani Strategici per le città e le aree metropolitane – Piani per la Mobilità (Delibera CIPE n. 20/2004) della Proposta di Piano Strategico “Vision 2020” per lo sviluppo integrato e sostenibile del territorio Nord Barese Ofantino (capofila: Comune di Barletta), ritenuto ammissibile e finanziato dalla Regione Puglia.

Al fine di migliorare la fruizione turistica dei beni culturali ed ambientali del loro territorio promuovendo l’utilizzo del trasporto pubblico e incentivando sistemi di alimentazione energetica alternativa a basso impatto ambientale, i Comuni dell’area nord barese/ofantina aderenti al Programma Integrato Settoriale Normanno Svevo Angioino n. 12, in collaborazione con l’Agenzia Puglia Imperiale Turismo e con l’Agenzia Territoriale per l’Ambiente del PTO/NBO hanno elaborato il progetto ECOBUS Puglia Imperiale per la “promozione della mobilità turistica sostenibile nel comprensorio nord barese/ofantino”. L’obiettivo generale del progetto è il miglioramento sostenibile della fruibilità turistica dei beni culturali e naturalistici del territorio nord barese/ofantino attraverso il potenziamento del trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano a basso impatto ambientale su linee “verdi” dedicate.

Alla scala locale l’Agenzia ha supportato il Comune di Canosa di Puglia nella presentazione della proposta progettuale di Piano Integrato di Riqualificazione Urbana nell’ ambito P.O.R. Puglia 2000 – 2006 – Asse 5 Misura 2. Lo scenario integrato prospettato dal progetto ha previsto l’aggiornamento del Piano Generale Urbano del Traffico adottato dal Comune, la modulazione di un nuovo assetto della mobilità del centro urbano conseguente all’individuazione di un itinerario protetto da destinare al pedone ed alle biciclette,interventi di moderazione del traffico veicolare, la predisposizione di una campagna informativa sui gas di scarico prodotti dal traffico veicolare.

Nella prospettiva dell’avvio delle azioni riferite alla programmazione dei Fondi Strutturali per il periodo 2007-2013 l’Agenzia, in riferimento alle tematiche della mobilità sostenibile, è in grado di fornire un servizio di costruzione e candidatura di proposte progettuali nell’ambito del Programma Operativo FESR 2007/2013, in particolare riferite all’Asse V “Reti e collegamenti per la mobilità” Linea di intervento 5.3 Sviluppo di reti, infrastrutture e servizi di trasporto urbano ed extraurbano sostenibili ed accessibili.

Con tag I PROGETTI

Commenta il post